Home » Categorie » Notizie Legali » L’affitto di azienda? Certo!

L’affitto di azienda? Certo!

Una pratica molto diffusa quando un’ azienda si trova in difficoltà è il cosiddetto affitto d’azienda. Non molti lo sanno forse ma è possibile dare in gestione la propria azienda a terzi, previa ovviamente stipulazione di un contratto davanti al notaio, che ha la funzione di salvare un’ azienda che naviga in cattive acque, mantenendone però il nome e l’attività originarie.

Detto in parole povere per affitto di azienda si intende una sorta di cambio gestione, durante la quale il proprietario rimane tale ma affitta il nome e l’attività della propria impresa a terzi. Non è necessario che venga affittata tutta l’azienda, è possibile infatti che in alcuni casi l’affittuario conceda un ramo specifico di essa in gestione a terzi, conservandone però la maggioranza.

Rimanendo nel pieno rispetto della legge, le parti in causa hanno totale autonomia sulla stipulazione dei dettagli dell’affitto (oggetto, corrispettivo, durata, regolazione dei debiti e via discorrendo), anche i contratti con fornitori e clienti vengono direttamente trasferiti a chi si assume l’incarico di far continuare l’attività aziendale col contratto d’affitto. I debiti aziendali invece possono anche essere lasciati a carico del proprietario.

Perchè il contratto di affitto sia valido deve tassativamente essere redatto di fronte ad un notaio, il quale potrà altresì fornire una consulenza adeguata alle parti in caso vi fossero dubbi o problemi di natura legale. Egli si occuperà inoltre di evidenziare tutti gli elementi richiesti dalla legge, descrivere i beni e le prestazioni oggetto del trasferimento e come già specificato, aiutare le parti con qualunque cavillo legale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *